Obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi per le prestazioni didattiche rese dalle autoscuole

Nell’analizzare le ultime novità introdotte in materia di trasmissione telematica dei corrispettivi non possono essere ignorate le previsioni introdotte dall’articolo 32 D.L. 124/2019, riguardante le prestazioni didattiche rese dalle autoscuole.

L’articolo 32, comma 4, D.L. 124/2019 prevede infatti la soppressione dell’articolo 2, lettera q), D.P.R. 696/1996, in forza del quale era in passato previsto l’esonero dall’obbligo di certificazione fiscale dei corrispettivi per le prestazioni didattiche, finalizzate al conseguimento della patente, rese dalle autoscuole.

Anche le autoscuole, in forza della richiamata disposizione, pertanto, saranno chiamate alla trasmissione telematica dei corrispettivi, al pari degli altri contribuenti non interessati da cause di esonero.

Tuttavia, sempre la richiamata disposizione, tenendo conto del tempo necessario all’adeguamento dei sistemi tecnici e informatici, prevede un differimento nella decorrenza, stabilendo che l’obbligo di trasmissione telematica scatti dal 1° luglio 2020, essendo possibile, fino al 30 giugno 2020 documentare i corrispettivi mediante il rilascio della ricevuta fiscale o con scontrino fiscale.

Sirio Dal Farra
Sportello Fiscale
0437 933230
fiscale@confartigianatobelluno.eu