Emergenza coronavirus: inasprite le sanzioni per la violazione delle misure di contenimento

Martedì 24 marzo 2020 il Consiglio dei Ministri si è nuovamente riunito per affrontare l’emergenza epidemiologica Covid-19. Rivisto il sistema sanzionatorio, sia in ordine agli spostamenti ingiustificati, sia con riferimento alle attività che non rispettano gli obblighi di sospensione o, laddove legittimamente operative, non rispettino le disposizioni imposte al fine di limitare il contagio, quali la distanza di sicurezza o gli ingressi contingentati, con multe fino a 3mila euro. Nel caso di violazione delle misure previste per pubblici esercizi o attività produttive o commerciali, si applica anche la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni. (Continua a leggere qui)

Sirio Dal Farra
Sportello Fiscale
0437 933230
fiscale@confartigianatobelluno.eu