EBAV A33 Sostegno attività sanificazione – Covid-19

L’EBAV ha previsto un contributo per le attività di sanificazione, svolta dall’azienda su base volontaria, in contrasto all’epidemia da Covid-19, indipendentemente dalla presenza di un caso confermato di COVID.

Il rimborso viene erogato per le spese sostenute e documentate dalle aziende aderenti EBAV per le attività di sanificazione di ambienti, strumenti e veicoli di lavoro. In alternativa, a discrezione del datore di lavoro, il rimborso potrà essere richiesto per le spese sostenute per l’acquisto di macchinari per la sanificazione diretta dei locali/strumentazione da lavoro / veicoli da lavoro.

Si considerano validi gli interventi effettuati dal 17 marzo 2020 e fino al 31 dicembre 2020 per fatture emesse entro e non oltre il 31/01/2021. Sono, inoltre, considerati validi gli interventi effettuati dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2021.

Contributo

– Interventi di sanificazione: 50% dei costi sostenuti con un massimo di € 200 euro per sanificazione. Massimo 3 domande di rimborso.
– Acquisto di macchinari: 50% dei costi sostenuti con un massimo di € 650 euro per macchinario. Massimo 1 domanda di rimborso.

Renzo Della Vecchia
Sportello EBAV Belluno
0437 933260
formazione@confartigianatobelluno.eu

Eliana De Marco
Sportello EBAV Feltre
0439 878232
edemarco@confartigianatobelluno.eu

Tatiana Zaglio
Sportello EBAV Pieve di Cadore
0435 504490
pievec@confartigianatobelluno.eu