Bando Contributi per la digitalizzazione delle imprese I4.0

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso-Belluno, con lo scopo di continuare a sostenere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici, ha indetto la terza edizione del Concorso per l’erogazione di contributi per la digitalizzazione nell’ambito del Piano Nazionale Impresa 4.0.

CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA DI CONTRIBUTO?

Le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Treviso-Belluno.

Per partecipare le aziende devono soddisfare i seguenti requisiti:

– essere attive e in regola con il pagamento del diritto annuale camerale;
– avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione;
– non devono trovarsi in stato di difficoltà;
– osservare le norme dell’ordinamento giuridico italiano in materia previdenziale, assistenziale e assicurativa;
– non avere alla data di presentazione della domanda di contributo e fino all’erogazione del contributo, abbiano forniture in essere con la Camera di commercio di Treviso-Belluno;
– non avere nella propria compagine sociale e/o nei propri organi di amministrazione soggetti in carica presso gli Organi della Camera di Commercio di Treviso o soggetti a qualsiasi titolo dipendenti o collaboratori della Camera di Commercio di Treviso.

QUANDO SI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA DI CONTRIBUTO?

Le richieste di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov, dalle ore 10:00 del 29.03.2021 fino al momento in cui risulteranno esaurite le risorse stanziate e, comunque, entro e non oltre le ore 24:00 del 30.11.2021.

Qui il bando completo:

Download “bando-PID-2020-2021.pdf” bando-PID-2020-2021.pdf – 668 KB

ATTENZIONE: nel caso di acquisto di beni strumentali, sarà necessario allegare autodichiarazione del legale rappresentante o perizia tecnica giurata o attestato di conformità, attestanti che il bene possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo negli elenchi di cui all’allegato A (per beni materiali) o all’allegato B (per beni immateriali) della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i;

Per qualunque informazione si prega di rivolgersi alla Camera di Commercio di Belluno.