Imposte sui redditi: entro il 30 giugno i versamenti

Il prossimo 30 giugno 2021 (salvo proroghe) sarà la prima scadenza “ordinaria” per i versamenti di saldi e acconti derivanti dalle dichiarazioni dei Redditi del periodo d’imposta 2020.

Sono previste eccezioni per i contribuenti che volessero approfittare della possibilità di giovarsi di ulteriori 30 giorni (con maggiorazione dello 0,4%) e per le società di capitali che hanno approvato il bilancio nel corso del mese di giugno, avvalendosi del maggiore termine di 180 giorni.

Ricordiamo che, in caso di rateazione, le rate successive alla prima scadranno:
• il 16 del mese per i titolari di partita IVA e
• a fine mese per i non titolari di partita IVA.


Sirio Dal Farra

Sportello Fiscale
0437 933230
fiscale@confartigianatobelluno.eu