PANIFICATORI – Tar del Lazio: fare il pane non è un’attività agricola. Compete ai panificatori

Con la sentenza n. 4916/2021 del 28 aprile 2021, il Tar del Lazio ha stabilito (accogliendo un ricorso di Fippa, la Federazione italiana panificatori) che né la produzione di pane né quella di prodotti di panetteria freschi possono essere oggetto di attività connessa all’agricoltura.

Secondo i giudici del Tar, infatti, la produzione del pane è un’attività di “seconda trasformazione” (dal grano alla farina e dalla farina al pane), se non addirittura di “terza trasformazione” (dal grano grezzo al frumento, dal frumento alla farina e dalla farina alla produzione del pane). Per questo motivo, è una prerogativa solo dei panificatori, che non può essere esercitata dagli agricoltori.

Una sentenza importante per la categoria e per la tutela della professionalità dell’Arte Bianca.

Renzo Della Vecchia
Referente Categoria Alimentazione
0437 933260
formazione@confartigianatobelluno.eu