AUTORIPARAZIONE – Confartigianato semplifica le procedure per i rimborsi delle revisioni delle bombole

Semplificazione delle procedure e dialogo diretto con le istituzioni, sono questi principali punti di forza del risultato ottenuto da Confartigianato Autoriparazione ai tavoli tecnici di confronto con i ministeri competenti. Grazie al ruolo svolto dal delegato nazionale per il Settore Gpl-Metano, Claudio Piazza, infatti, da oggi le imprese installatrici che lavorano con le bombole CNG4 potranno gestire completamente online le fatture e le pratiche per il rimborso dei costi di revisioni delle bombole. Direttamente sul sito web della Gestione Fondo Bombole Metano con un semplice click nella sezione “Officine” del sito. Una nuova sezione del portale riservata proprio alle officine, dove sono state pubblicate le Linee Guida che illustrano le modalità di emissione delle fatture elettroniche da parte delle imprese autorizzate e tutta la documentazione e la modulistica necessaria per le pratiche di rimborso dei costi di revisione.
Sempre sul sito, nella sezione Campagna Sicurezza 2021, è possibile scaricare tutto il materiale informativo sulla corretta gestione delle bombole metano installate sui veicoli, pieghevoli, manifesti e volantini. L’obiettivo della campagna è sensibilizzare gli automobilisti ai controlli periodici delle bombole da effettuare nelle officine autorizzate e la promozione della sicurezza stradale e della tutela ambientale.

Franco De Col
Referente Ufficio Categorie
0437 933240
fdecol@confartigianatobelluno.eu