Parma 3-6 maggio: CIBUS 2022

Confartigianato Imprese sta verificando, unitamente agli organizzatori della ventunesima edizione di CIBUS, il Salone Internazionale dell’Alimentazione in programma a Parma dal 3 al 6 maggio, la possibilità di una partecipazione collettiva all’evento.

L’obiettivo è quello di organizzare un’esposizione che possa rappresentare le migliori produzioni alimentari artigianali italiane, in quello che è senza dubbio uno dei più importanti eventi nel panorama fieristico di settore.

Grazie a una convenzione siglata con gli organizzatori della rassegna, le imprese avranno la possibilità di aderire all’interno di uno stand collettivo brandizzato Confartigianato con uno spazio riservato a ciascuna impresa avente dimensioni inferiori a 18mq.

GLI SPAZI E I COSTI

Grazie al contributo della Confederazione, le imprese potranno partecipare a un costo agevolato di € 2.250,00 + iva per un’area di 9mq e di € 3.000,00 + iva per quella di 12mq.

L’adesione comprende la quota di iscrizione, la promozione nel catalogo ufficiale della fiera, lo spazio espositivo dotato di allestimenti.

I TERMINI PER LA PARTECIPAZIONE

Al fine di verificare l’interesse all’iniziativa si chiede la compilazione della manifestazione di interesse (disponibile qui) con preghiera di restituzione all’indirizzo mail arcangelo.roncacci@confartigianato.it entro il prossimo 10 marzo.

La manifestazione di interesse non è vincolante.

Per ulteriori informazioni rimane a disposizione il responsabile di Confartigianato Alimentazione Arcangelo Roncacci (arcangelo.roncacci@confartigianato.it – T 06.70374214).